Briala
Briala
{$caption}
Personaggio
Informazioni
Razza Elfa
Sesso Femmina
Classe Ladra
Titoli Capospia
Ambasciatrice
Marchesa delle Valli (condizionale)
Affiliazione Corte Imperiale di Orlais
Specializzazione - - -
Missioni - - -
Famiglia - - -
Voce Siobhan Hewlett
Attore - - -
Apparizioni Dragon Age: L'Impero delle Maschere
Dragon Age: Inquisition
Heroes of Dragon Age
Intruso (menzionato)

"Combatterò per gli altri che non hanno nessuno che difenda la loro causa!"
- Briala

Briala è la serva elfa e capospia dell'imperatrice Celene Valmont I di Orlais.

Background

square.jpg

Briala è la figlia dei servi della famiglia Valmont. I suoi genitori erano orgogliosi di lavorare per il principe Reynaud e lavorarono duramente per proteggere la loro posizione nella famiglia per assicurare il futuro di Briala al suo interno. I suoi genitori erano abili nel Gioco: il padre le insegnò come osservare gli altri senza farsi notare mentre sua madre le insegnava i rudimenti della politica orlesiana e l'orgoglio per il suo valore di Elfo di Città.1
A causa dei loro sforzi, Briala non ha mai conosciuto la povertà e le lotte per vivere nell'Enclave.
Quando Briala era bambina, sua madre aveva accusato di furto un'altro servitore per garantire che Briala, al posto della figlia dell'altro, sarebbe stata la serva di Celene. Quest'ultima aveva 10 anni a quel tempo. Sei anni dopo, Briala consolò Celene quando i suoi genitori furono uccisi e l'aiutò ad avanzare nel Gioco, diventando effettivamente la sua confidente e capospia.
Quando Lady Mantillon organizzò un incontro con Celene, mandò anche due assassini ad uccidere tutti i servi alla casa di Celene, compresi i genitori di Briala. Quest'ultima fu l'unica a sopravvivere. Quando Celene tornò dall'incontro, ordinò a Briala di fuggire dai Dalish per salvarsi la vita. Celene diede a Briala il suo mantello e la sua maschera come travestimento e la forcina gioiello di Lady Mantillon da vendere. Prima che Briala se ne andasse, Celene la baciò.
Briala fuggì dal Val Royeaux e ammise che sarebbe morta a causa dei banditi umani sulla strada se non fosse per il mago elfo Felassan, che li uccise. Felassan ascoltò la storia di Briala e la convinse a tornare da Celene e aiutarla a migliorare, di nascosto, la vita degli elfi di Orlais. Alla fine, Briala assassinò Lady Mantillon per vendetta per la morte dei suoi genitori.

Coinvolgimento

Dragon Age: L'Impero delle Maschere

30?cb=20120321154157La trama segue il canone di BioWare, il che significa che potrebbe non seguire alcune scelte del giocatore nei giochi.

Dragon Age: Inquisition

square.jpg

L'inquisitore incontra Briala durante Occhi Malvagi e Cuore Malvagio.
Da quando si è staccata da Celene, Briala ha creato una rete segreta di elfi per tormentare entrambi le parti della Guerra Civile. Quando vengono richiesti i colloqui di pace durante il ballo di Celene al Palazzo d'Inverno, Briala viene invitata come ambasciatrice, con Celene che spera di ottenere un'alleanza con gli elfi.

latest?cb=20200513193624&path-prefix=it

Briala partecipa con la speranza di poter elevare un elfo ad un nobile status per dare al suo popolo più voce nel governo. Gaspard, nel frattempo, stava pianificando un colpo di stato durante i negoziati, essendo stato accompagnato dai suoi cavalieri e arruolando mercenari fereldiani. Celene e Briala se lo aspettavano e chiusero un occhio con la speranza che Gaspard fosse attirato a fare una mossa politicamente folle.
Per esacerbare le tensioni tra Celene e Gaspard, Briala fece uccidere entrambi i loro ambasciatori e inviò a ciascuno di loro lettere contraffatte per implicare la loro duplicità; mettendola così in una posizione politicamente più vantaggiosa.

Briala si infiltra nei Grandi Appartamenti del palazzo per indagare sui misteriosi omicidi delle sue spie, dove si imbatte nell'Inquisitore. Notando il cadavere dell'emissario del Consiglio degli Araldi nel cortile, suppone che non era stato l'inquisitore ad ucciderlo. Quando l'inquisitore menziona che l'arma del delitto aveva lo stemma dei De Chalons, Briala credette che dietro questa storia vi fosse Gaspard e rivelò che il Granduca aveva contrabbandato i cavalieri ma che non riusciva ad immaginarlo alleato dei Venatori. Anticipando che l'inquisitore potesse essere coinvolto negli accordi di pace, Briala offre la sua rete di spionaggio in cambio del supporto dell'inquisitore.

x1080

Se l'inquisitore avesse trovato un medaglione elfico tra i possedimenti di Celene e ne parla con Briala, lo identifica come suo e si sorprende che Celene se l'abbia tenuto, suggerendo che ama ancora Briala.

Più tardi, quando la sorella di Gaspard, Florianne, viene rivelata come agente dei Venatori, in privato, Briala accusa Gaspard di essere complice della trama di sua sorella e il Granduca insinua che Briala fosse a conoscenza di essa. L'inquisitore può incoraggiarli a lavorare insieme. A condizione che Celene sopravviva al tentato assassinio, lei e Briala possono persino essere convinte a riconciliarsi e, come soluzione per il colpo di stato, Celene concede a Briala il titolo di Marchesa delle Valli.

Se Celene viene assassinata e l'inquisitore si schiera con Briala, quest'ultima ricatterà Gaspard nel concedere nuovi diritti agli elfi e le verrà concesso anche il titolo di Marchesa delle Valli. Gaspard manda Briala come suo agente quando l'inquisitore si recherà nelle Selve Arboree. Briala continuerà ad esercitare una grande e influenza sul trono in segreto, grazie all'appoggio che l'inquisitore le ha dato.

square.jpg

Solas rivela che ha preso il controllo delle reti di Eluvian di Briala. Fino a quel momento aveva controllato la maggior parte della rete grazie al rifiuto di Felassan di prendere da lei la frase di controllo.
-
-

—-

42e932e47a245d3219edf899655476d4.png

Citazioni

Dragon Age: L'Impero delle Maschere

  • "Possiamo sempre essere insetti, Graduca, ma lo sono anche le vespe. E un uomo saggio evita di colpire il loro nido."2
  • "La libertà non è data. E' vinta."3

Curiosità

  • Si dice che Briala abbia i capelli ricci color cannella e la pelle più scura di quella di Celene ma con le lentiggini.4
  • Patrick Weekes ha dato un'informazione non canonica sull'età di Briala, cioè 33-34.5

Galleria

Vedi anche

Categorie

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License